Il presidente di MM: va aumentato il biglietto ATM

Lanfranco Senn, economista della Bocconi e presidente di Metropolitana Milanese Spa, ha dichiarato, nel corso di un recente convegno all’Università Bicocca, di essere favorevole ad un aumento del biglietto del trasporto pubblico. Dopo aver precisato che un eventuale aumento è di competenza di ATM (MM si limita a progettare le metropolitane) Senn ha infatti dichiarato che “bisogna smettere di pensare che un ritocco delle tariffe sia un insulto: con 1€ si paga solo il 40-42% del costo di ogni viaggio, il resto lo si copre con la fiscalità generale”.

Secondo l’economista bocconiano siamo in presenza di un circolo vizioso: “non si vuole pagare di più per un servizio che non funziona, ma d’altra parte non lo si può migliorare senza un aumento”. Nel corso del suo intervento, il presidente di MM ha anche parlato delle proteste dei cittadini di V.le Zara che – a suo parere – si lamenterebbero “in modo esasperato” per i disagi dovuti alla costruzione della nuova linea M5, senza considerare i vantaggi a medio-lungo termine.

  • shares
  • +1
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: