Don Colmegna contro il pacchetto sicurezza di Maroni:"Così non si risolve niente"

Il pacchetto sicurezza recentemente approvato dal governo - di cui potete leggere su polisblog - ha diviso chi quotidianamente si trova ad affrontare il "problema rom". Tra i più perplessi, Don Virginio Colmegna, particolarmente dubbioso riguardo all'introduzione del reato di clandestinità

Inviterei ad abbassare i toni. Magari fosse così, magari i criminali fossero solo i clandestini che rubano i portafogli alla stazione. La criminaità è anche italiana, è anche fatta da gente che le carte d'identità in regola. La grande criminalità non è certo quella dei morti di fame

E direi che, per quanto la microcriminalità sia fastidiosa e da eliminare, è difficile dargli torto. Il tutto mentre l'interista Cristian Chivu - nato a Craiova: la città da cui arrivano buona parte dei rom che vediamo in città - andava a visitare i bambini ospitati nella struttura del Parco Lambro.

"Sono cresciuto a Craiova, e mi sembra strana tutta questa diffidenza verso gente accanto alla quale ho vissuto, si esagera con i pregiudizi. Io sono fiero di essere romeno e di essere in Italia a rappresentare il mio paese. La grande maggioranza dei romeni che vengono in Italia lo fanno perchè vogliono costruirsi un futuro"
  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: