Milano ha bisogno di sangue: un gesto importante che salva la vita!

40.000: a tanto ammontano i donatori di sangue a Milano. Ma non è sufficiente. Al via la campagna di sensibilizzazione per i ragazzi


L'iniziativa dell'assessore alle Politiche sociali del Comune punta ad accrescere la consapevolezza, tra i giovani, dell'importanza di donare sangue. Una necessità ribadita con una lettera indirizzata a chi ha appena compiuto 18 anni. Una campagna che è stata lanciata oggi, in occasione dall'odierna "Giornata mondiale del donatore di sangue":

A Milano il sangue non basta, dobbiamo incrementare il numero di donatori."Un terzo del fabbisogno proviene da fuori città. Per raggiungere l'autosufficienza avremmo bisogno, ogni giorno feriale dell'anno, di 150 donazioni in più.

I milanesi che donano, secondo i dati forniti dall'assessore, sono oltre 40mila. Sono numeri importanti, ma non bastano. La maggior parte dei donatori (il 57 per cento) ha tra i 36 e i 55 anni, solo il 10% è over 55, mentre un terzo sono gli under 35. Il 70 per cento è costituito da uomini. I dati evidenziano anche la difficoltà di rimanere donatori nel tempo. Nel 2007 ben 2.800 persone si sono candidate alla donazione. Dopo cinque anni, nel 2012, quei donatori si sono ridotti a 591, con una perdita del 79 per cento.

Per saperne di più, prima di tornare a casa, fate due chiacchiere con i volontari che oggi sono presenti in nove piazze: San Babila, Cordusio, Porta Venezia, Cadorna, Sant'Ambrogio, piazza XXIV Maggio, piazza Piemonte, piazza Argentina, piazza Castello. Oppure sul sito Diventa donatore di sangue.

  • shares
  • +1
  • Mail