Crack derivati: la Finanza perquisisce Palazzo Marino

soldi derivatiChe si muova qualcosa? Pare incredibile ma questo delirio finanziario postmoderno rappresentato dai derivati - potete sempre rivedere la puntata di Report per capire cosa siano - sembra aver solleticato oltre all'interesse della magistratura, anche quello, strettamente collegato, della Guardia di Finanza, che ieri ha acquisito tutti gli atti della giunta relativi ai bond sottoscritti fin dal 2005 - e quindi in piena epoca Albertini.

L'audit interno del Comune invece è stato impietoso, si parla di "delibere oscure e generiche", di valutazioni di investimenti fatti con denaro pubblico effettuate "senza avvalersi di un advisor indipendente", e di banche furbette che "non hanno evidenziato i reali rischi dell'investimento". Un investimento che comunque aveva permesso al Comune di avere sull'unghia qualcosa come 1,7 miliardi di euro: e a fronte dei circa trecento milioni di euro di perdita se si chiudessero ora le operazioni di swap, credo ci sia ancora qualcuno convinto che il gioco valesse la candela.

Foto|ThomasHawk, Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: