Ligabue incentiva il Car Pooling e l'uso dei mezzi pubblici per i suoi concerti a Sansiro


Il Liga sceglie la via del politicaly correct rinnovando l'impegno a favore dell'ambiente. L'"Impatto Zero" servirà a compensare l'anidride carbonica emessa dal suo tour con la creazione di una foresta di 218.700 mq in Costa Rica, pari ad oltre 31 volte lo stadio di San Siro. Oltre a ciò il musicista promuove attraverso i suoi canali ufficiali l'utilizzo dei mezzi pubblici per raggiungere gli stadi e incentiva il car-pooling (l'uso collettivo dell'auto) invitando a condividere l'auto con amici o altri fan attraverso un progetto costruito su misura. Collegandosi a Lifegate, Ligachannel o direttamente a Tandemobility (il sito con un software che permette a persone che compiono lo stesso percorso a orari compatibili di comunicare tra loro e organizzarsi) è possibile iscriversi e offrire o richiedere un passaggio auto per raggiungere lo stadio dove si terrà il concerto.

Per evitare il caos scoppiato dopo il concerto di Springsteen con migliaia di persone a piedi e i residenti furibondi, l'Atm corre ai ripari. Per assorbire la moltitudine di gente che preferirà i mezzi pubblici all'auto, venerdì e sabato, Atm garantisce 15 jumbo tram e 22 bus da 18 metri oltre a quelli del normale servizio serale. Inoltre la M1 sarà garantita grazie a un'ora di prolungamento con 6 treni straordinari e l'ultimo passaggio da Lotto per Sesto FS sarà alle 00.45.

Foto by Flydown, Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: