Zone a Traffico Limitato a Milano: stop a Montenapoleone e Arco della Pace, avanti con Sarpi

Nessuna ZTL per Montenapoleone: Il sindaco Moratti ha per l’ennesima volta sconfessato il suo assessore Edoardo Croci, impegnato da tempo su questo progetto, affermando che “nulla verrà fatto che non sia condiviso dai commercianti”. Essendo gli esercenti notoriamente contrari, il progetto può dirsi definitivamente accantonato. Lo stesso per l’Arco della Pace: anche qui completa marcia indietro.

Le cose vanno ben diversamente a Chinatown dove da poco stata definitivamente confermata l’imminente chiusura al traffico, nonostante la contrarietà dei commercianti cinesi: ZTL – o pedonalizzazione spuria che dir si voglia – da settembre, pedonalizzazione completa entro due anni.

Sembrerebbe insomma che il Comune, di fronte ai commercianti italiani, da leone si trasformi in coniglio. L’opposizione infatti attacca quella che vede come una sudditanza della giunta verso la lobby del commercio meneghino. Altri, più ottimisti pensano che si tratti di una brillante strategia del nostro sindaco: cedere sulla ZTL (in fondo poca cosa) per vincere sul ben più importante terreno dell’ecopass, per il quale si parla da un po’ di allargamento dell’area. Staremo a vedere.

Foto: Simone_Ramella, Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: