Palazzo di Giustizia: parte l'udienza per la ricusazione Berlusconi-Gandus

In queste ore è in corso a Palazzo di Giustizia l'udienza per stabilire se davvero Nicoletta Gandus provi questa "forte inimicizia" verso il Cavaliere di Arcore, nostro attuale premier, Silvio Berlusconi. E quindi sia inadatta a giudicarlo nel processo che vede coinvolto anche l'avvocato d'affari David Mills. Nei prossimi cinque giorni dovrebbe arrivare il verdetto. Ma come funziona in questi casi?

Ci sono gli avvocati dell'accusato che cercano di convincere i giudici - in questo caso quelli della V Corte d'Appello - che il giudice non è adatto, "tiene una faccia prevenuta", mentre chi il giudice lo difende, ovvero in questo caso il sostituto pg Laura Bertolè Viale - sul link una sua vecchia intervista - si sforza di spiegare che è tutto a posto.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: