Un giro di modelle in vendita a Milano

"Le modelle a Milano si prostituiscono". Ah, davvero? Che notizia! Alzi la mano chi non ha mai sentito o saputo o immaginato che tante modelline in giro per Milano, specie quelle con meno accesso alle passerelle, arrotondavano i magri compensi facendo le prostitute d'alto bordo, nei locali alla moda.

A quanto pare non lo sapevano ancora i carabinieri (e i quotidiani della città), che hanno scoperto e sgominato (si dice così, vero?) un giro di prostituzione a caro prezzo - da 500 a 2mila euro a notte - al William's club Le roi, in via Manzoni, nel salotto della città. Le ragazze, tutte immigrate soprattutto dell'Est europeo, tenevano compagnia a professionisti e ricchi milanesi, avvocati imprenditori architetti artisti, e spesso li accompagnavano nelle loro camere d'albergo.

In manette sono finiti Gianni Peschiera, 71 anni, e Gabriele Marzano, 57 anni, considerati i veri domini del club; ai domiciliari invece Stefano Pizzicchillo, 43 anni, e Roberto Dell'Acqua, 54 anni, ufficialmente i titolari ma, secondo l'Arma, «subordinati agli altri due». I reati contestati sono associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione e violazione della legge dell'immigrazione. Ma che a Milano le modelle (e i modelli) spesso si prostituiscano non è una scoperta per nessuno.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: