Sanità: con i tagli del governo torna il ticket

Il presidente della Regione Lombardia Formigoni è furibondo e anche se a Roma siede un governo amico per Milano non sono buone notizie. A causa dei tagli alla Sanità decisi da Berlusconi - 1,3 miliardi di euro in due anni - la nostra regione sarà costretta a tagliare alcuni servizi e a reintrodurre il ticket da 10 euro sulle prestazioni.

Prospettive negative soprattutto per i ceti più deboli, visto che i benestanti non si accorgeranno nemmeno di quei 10 euro in più da sborsare. Per questo motivo Roberto Formigoni parla di "bastonate" da parte del governo, anche per le regioni virtuose.

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: