Mezzi pubblici a Milano: Ben Harper adora la 90-91

E’ forse la linea più detestata dai milanesi, la circolare 90-91 con i suoi filobus. Considerati da molti residenti come uno dei luoghi-simbolo della cosiddetta “emergenza sicurezza”. Un posto dove le ragazze non dovrebbero osare avventurarsi la notte, meno che mai da sole. Una linea piena di stranieri, tanto da essere stata il luogo delle retate sui mezzi di qualche mese fa.

Eppure c’è qualcuno a cui piace da morire. Si tratta del famoso cantante rock Ben Harper che, intervistato da “Velvet” qualche tempo fa ha dichiarato:

Trovare l’ispirazione è semplice. Come faccio? Salgo su un bus e scrivo. Conosco a memoria i mezzi pubblici di mezzo mondo. Anche quelli d’Italia. A Milano la mia linea preferita è l’autobus “91”, quello che collega la cerchia più periferica della città. Mi alzo presto, indosso un cappello e mi siedo in fondo. Passo ore e ore a osservare la gente: ognuno emana una canzone.


Sentire parlare della 90-91 in questi termini, sono sicuro, avrà fatto fare un salto sulla sedia a più di uno di voi. Che ne pensate? Sarà l’entusiasmo un po’ naïf del turista che trova tutto bello perché “straniero”? O forse siamo noi che siamo pieni di pregiudizi e paure un po’ esagerati?

Nel dubbio, la prossima volta che vedete un uomo di colore in fondo alla 90-91 con un basco in testa non andate in tachicardia: forse non è un pericoloso criminale, ma “solo” Ben Harper. Magari sta anche scrivendo una canzone su di voi.

Foto: Iguana Jo, Flickr.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: