Penati tuona contro l'Ecopass: inutile, meglio lavorare sull'integrazione tariffaria

pena
La Moratti non l'avrà presa bene. Stamattina a palazzo Isimbardi il presidente della Provincia, Filippo Penati, nel corso di una conferenza stampa indetta per presentare le nuove tariffe scontate per il trasporto pubblico, ha chiesto la sospensione della sperimentazione dell'Ecopass.

"Non possiamo non tener conto che i dati del Comune ci dicono che gli introiti dell'Ecopass equivalgono a otto milioni di euro contro i sette di costo annuo dell'esercizio e le risorse non possono servire a migliorare la qualità del trasporto pubblico vista l'esiguità degli introiti"

L'appello di Penati è che tali risorse vengano utilizzate "per proseguire sull'integrazione tariffaria per il biglietto unico". Riferendosi poi all'Expo ha aggiunto che "o si interviene sul trasporto pubblico o quei sei mesi saranno un inferno e non sarà una bella vetrina per Milano". I due Supersindaci dunque rivaleggiano con ardore e aspettiamo la contromossa della Moratti che, sappiamo, "toccatele tutto, ma non il suo Ecopass".

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: