Corso Como, marines pronti allo sbarco


Forse non le forze di ricognizione terrestre statunitensi, ma i più modesti militari italiani, in ogni caso Corso Como, regno della squallida movida milanese, sta per diventare un nuovo 'obiettivo sensibile' delle forze militari dell'Esercito Italiano.

Dalle 22 e fino alle prime ore del mattino, l’area di corso Como e viale Pasubio sarà presidiata nei prossimi giorni con pattugliamenti misti di militari. Lo ha detto Letiziona nostra, dopo aver partecipato ad una riunione in prefettura, cui era presente anche Riccardo 'Sicurezza' De Corato.

Ecco una dichiarazione della Moratti ripresa dal sito del Comune di Milano:

“Ringrazio questo presidio che porta più sicurezza nelle strade di Milano, rispondendo alla domanda di maggiore controllo dei residenti e di chi lavora in corso Como e nelle vie limitrofe. Alle undici zone a rischio già presidiate dai nostri militari, con ottimi risultati, si aggiunge ora quest’area centrale di Milano, che ha bisogno di un forte impegno soprattutto nel contrasto alle attività di spaccio di stupefacenti. Le forze di polizia, coordinate dalla Prefettura, stanno svolgendo un ottimo lavoro di squadra a favore della collettività”.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: