Il futuro dei trasporti per la Regione Lombardia? Molte strade e poche ferrovie


Come segnala l'ottimo stagniweb, l'assessore regionale alla mobilità Raffaele Cattaneo ha recentemente dichiarato al meeting ciellino di Rimini che l'idea di ridurre il numero di auto circolanti nell'area metropolitana attraverso uno sviluppo delle ferrovie è "un argomento che non sta né in cielo né in terra, la vera priorità sono le strade". Sarà proprio su queste ultime dunque che si punterà nella prospettiva dell'Expo 2015.

Ecco forse spiegati i tanti misteri di questi mesi: il mancato prolungamento delle linee S del Passante oltre Rogoredo, lo stop alla metro 4 milanese e i raddoppi di binari non accompagnati da aumenti di treni. Onore all'assessore Cattaneo per aver riassunto per una volta con chiarezza la linea della Regione sulla mobilità.

Flickr: glamismac, Flickr.

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: