Domenico Brescia, il sarto della Pinetina, condannato a otto anni

brescia dom Vi ricordate di Domenico Brescia, il "sarto dell'Inter", intercettato al telefono con Mancini e in seguito coinvolto in una vicenda di spaccio di cocaina? E' una storia che risale a prima dell'estate: vi consiglio di rileggere questo post, in cui si ripercorre questa vicenda che si snoda tra la Brianza - anche Alcolica - gli spacci (di abbigliamento, che avete capito) come quello di Santino, e le narici imbiancate di tanti milanesi.

Bene, Domenico Brescia è stato condannato a otto anni, per traffico di droga: due chili di coca, smerciati nel 2006. Una vicenda apparentemente senza importanza, ma esplosa a causa di alcune intercettazioni in cui Brescia parlava amichevolamente al telefono con Roberto Mancini, della latitanza di un altro amico in quel di Londra.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: