Piste ciclabili: un passo indietro e due passi avanti?

bici bici

La notizia di ieri dello stop dato dal comune alle piste ciclabili nel centro di Milano ha provocato molte reazioni da parte dei nostri affezionati user, prevalentemente di grande indignazione e sconforto. Ora, nessuno di noi nutre dubbi sul fatto che i membri della giunta milanese abbiano di meglio da fare che guardare 02blog, ma fatto sta che nel corso della giornata di ieri sono venute da più parti smentite e correzioni di tiro.

Pare infatti che il sindaco Moratti in persona sia intervenuto per imporre il go-ahead per le piste ciclabili, cui hanno fatto seguito anche gli assessori Croci e Masseroli con un comunicato. Tutto a posto allora? No, perchè la spiegazione di questo andamento a zig-zag dell'amministrazione comunale è secondo alcuni da ricercarsi in una lotta interna alla maggioranza, che vedrebbe contrapposti un "partito dell'auto" e uno "pro-svolta ambientalista". Rimangono infatti polemiche sulla tratta Duomo-Porta Nuova, e sull'eventuale pedonalizzazione di Via Brera.

Rispondete al nostro sondaggio, come vi ponete di fronte a questo andamento un po' erratico di Moratti&co.?

Foto: scre(A)nzatopo (ritorno alle origini)

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: