Il Comune: stop alla movida, recinzioni al Mom


Se non sapete che cos'è il Mom, i casi sono due: o avete più di quarant'anni o non siete di Milano. Si tratta, lo ripetiamo per i più distratti, del ritrovo all'aperto della movida milanese del mercoledì sera: migliaia di giovani che si radunano in un parchetto sulla cerchia dei bastioni, in Viale Montenero, bevono birra acquistata dai venditori abusivi e si fanno odiare cordialmente dai residenti del quartiere.

Il Comune, da parte sua, fa la voce grossa da anni, minacciando molto, facendo fare ai vigili qualche blitz ogni tanto, ma con scarsi risultati. Ogni mercoledì dalla primavera in poi, i giovani non si fanno scoraggiare e tornano imperterriti e sempre più numerosi. Recentemente il vice sindaco De Corato ha perfino dichiarato che "siamo arrivati al punto di non poter più mandare neanche gli agenti per non esporli alle aggressioni".

Ecco dunque che il Comune di Milano decide di ricorrere alla sua "soluzione finale" preferita: la recinzione. Pare infatti che entro l'estate prossima, dopo una serie di lavori di riqualificazione, i giardini verranno chiusi al pubblico. L'assessore Cadeo ha dichiarato a questo proposito che "quel fazzoletto di terra deve tornare in possesso ai milanesi, e non essere più terra di nessuno". Curiosa giustificazione per un'operazione che si propone precisamente di fare in modo che in quel parchetto la sera non si rechi più nessuno.

Difficile però che il conflitto tra i giovani e l'amministrazione comunale sia giunto alla sua ultima puntata. Chi ha la memoria lunga ricorda infatti che, fino agli ormai lontani anni '90, il problema di Milano si chiamava piazza Vetra, puntualmente recintata nel 1996. Risultato? I giovani si sono spostati tutti tra Corso di Porta Ticinese e le Colonne di San Lorenzo, anch'esse ormai di tanto in tanto minacciate di recinzione.

Probabile quindi che anche gli affezionati del Mom finiscano semplicemente per migrare da qualche altra parte. Io, se fossi in loro, un'idea ce l'avrei: qualche centinaio di metri più in là lungo viale Montenero infatti, all'altezza di via Serviliano Lattuada, esiste un parchetto assolutamente identico. Chissà se il Comune ha già pensato a recintare anche quello.

Foto: MicheleM_, Flickr.

  • shares
  • Mail
49 commenti Aggiorna
Ordina: