Guida ai bordelli clandestini milanesi: la mappa della prostituzione scrivetela voi

donna nuda bordello Milano

De Corato e le sue multe non sembrano spaventare i milanesi: in fondo la prostituzione sopravvive dai tempi del codice di Hammurabi - forse prima - e se non la si è riuscita a cancellare da allora, non credo possa riuscirci il nostro vicesindaco.

Anche perchè è tutta nelle case, mica per strada: quella è una componente residuale, lo sanno anche i sassi. Ed è proprio qui che vogliamo saperne di più: oltre alle viette dietro Buenos Aires, da sempre terra fertile per bordelli clandestini e case chiuse più o meno tollerate dalle forze dell'ordine, ci sono un sacco di altri equivoci centri benessere, centri massaggi et similia, in varie zone. Quasi in tutte.

Per non parlare di escort, accompagnatrici, e dintorni: basta guardare su MilanoErotika, e viene fuori di tutto. Ora, dopo la mappa della prostituzione milanese su google maps - ora rimossa, ma se siete spesso in Piemonte, ci sono le strade del sesso, sempre ringraziando Larry Page e Sergey Brin - vogliamo provare un esperimento di ingegneria sociale. Dove sono i bordelli clandestini a Milano? A voi la parola.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: