Milano: presidio per la trans picchiata al Cpt Corelli

Preziosa ha 29 anni, viene dal Brasile ed è una trans. Per il fatto di non avere documenti fu portata all'ex Cpt di via Corelli, dove a luglio è stata massacrata di botte. La protesta degli altri "detenuti" e dei movimenti per i diritti civili, la direzione l'aveva lasciata libera, a condizione che lasciasse il paese. Il 30 luglio, però, ha sporto querela contro il poliziotto che l'ha malmenata.

Il caso fece scalpore finì sui giornali e se ne parlò per qualche settimana. Oggi Preziosa viene sentita in tribunale "come persona informata sui fatti" e davanti al Tribunale è stato indetto un presidio per esprimere solidarietà e sostegno a questa persona.

  • shares
  • Mail