Ticket d'ingresso? No, grazie


Il sindaco Letizia Moratti ha ribadito che la sua giunta non applicherà pedaggi per l'ingresso in città, ma farà pagare un "pollution charge" (pedaggio ambientale) alle vetture più inquinanti. An che il vice sindaco De Corato è intervenuto sull'argomento:

''Sicuramente ci sara' una fase sperimentale per il ticket ambientale. Quanto durera' lo vedremo. Nella riunione del 25 settembre decideremo tutto l'iter del provvedimento''

Non tutti gli esponenti della maggioranza al Comune di Milano sono però soddisfatti, come il leghista Salvini che non nasconde la sua perplessità:

''il provvedimento, cosi' come prospettato dalla Giunta, oltre a non risolvere il problema dell'inquinamento, va a colpire chi non ha soldi per cambiare vettura. Oltre al danno anche la beffa''. ''Il problema, lo ribadisco, e' la quantita' di macchine che entra a Milano, non il tipo''

L'opposizione dal canto suo ribadisce l'importanza di pianificare una politica ambientale in accordo con la Provincia e i comuni dell'hinterland.

  • shares
  • Mail