City Angels: è boom di donazioni. Milan con el cor in man!

Sarà il freddo eccezionale. Sarà la crisi che avvicina le persone. Sarà, ma a Milano non si era mai vista una cosa simile. Dall'inizio del 2009 sono stati oltre mille (esattamente 1.052, con una media di duecento al giorno) i milanesi che hanno contattato i City Angels per far avere loro materiale da distribuire ai senzatetto: vestiti, coperte, sacchi a pelo e generi alimentari. "Dalla vigilia di Natale ad oggi, e soprattutto negli ultimi giorni, c'è stato un boom di offerte di aiuto: il telefono della nostra sede - lo 0226809435 - squilla in continuazione, è una processione continua di persone che vengono nella nostra sede in via Teodosio 85, a Lambrate, per portarci sacchi di vestiti o coperte" dice Mario Furlan, fondatore dei City Angels.

"In 15 anni di vita non ci era mai capitato un simile sussulto di solidarietà da parte dei milanesi. Questa è la Milano con il cuore in mano che amiamo". Cibo e vestiti vengono anche utilizzati dagli Angels per Casa Silvana, il loro dormitorio d'emergenza in via Esterle, che da novembre è sempre pieno; e per sostenere quaranta famiglie indigenti, per la maggior parte italiane, del quartiere Lambrate-Udine che si rivolgono all'Associazione per aiuti.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: