De Corato, il Boh e la notte dei milanesi

Boh

In seguito all'omicidio di un pregiudicato alle porte dell'Alcatraz è tornato alla ribalta il discorso della sicurezza dei luoghi del divertimento notturno. Diversi giornali hanno pubblicato una top 10 dei locali più pericolosi, almeno secondo loro. L'abbiamo riportata anche noi per dovere di cronaca, ma anche per avere un vostro parere. Tra questi locali c'è anche il Boh di Via Stendhal.

E' notizia assai più recente quella che il Vice Sindaco di Milano e e assessore alla Sicurezza, Riccardo De Corato ha predisposto un'ordinanza comunale che impone proprio al Boh la chiusura anticipata, appunto per questioni di sicurezza.

In risposta a De Corato e in seguito al post in cui parlavamo proprio di questa situazione ci ha contattato Raffo, uno dei ragazzi che gestiscono il Boh, e ci racconta la sua Milano di notte:

Ciao a tutti, sono Raffo! Premetto che potrei farmi trasportare e il mio giudizio sicuramente è da considerarsi un po' di parte. E' da un po' che aiuto mio fratello e i suoi amici lavoricchiando al Boh Cafe di via Stendhal 49, uno dei 10 locali malfrequentati di Milano; insomma, "un posto assolutamente da evitare"!



Non è la prima volta che veniamo accusati di attirare il disordine. Proprio di recente CronacaQui ha pubblicato un articolo dove veniamo perfino indicati come causa prima del vomito e degli escrementi sul marciapiede (come se la gente cagasse per terra e per il vomito vi assicuro che puliamo sempre fin dove ci compete)!

Ovviamente locali che attirano molte persone sono fastidiosi, soprattutto per gli abitanti di zona che sono costretti a convivere ogni notte con la confusione (e li capisco anche perchè non è facile dormire con una finestra che affaccia su un marciapiede occupato da un centinaio di persone).
Questi locali però sono assolutamente frequentati da gente normalissima che ha voglia di divertirsi e sono gestiti da persone ancora più oneste che portano avanti una professione per vivere!

Purtroppo molti non pensano a ciò ma cercano di guardare esclusivamente i propri interessi; forse anche grazie all'egoismo che una società maleorganizzata costringe implicitamente ogni persona ad adottare per lietovivere.

Capita anche che le notizie vengano ricamate e ingrandite per sensibilizzare la gente al problema, risultando diffamanti e non veritiere (sono state già state esposte diverse querele a riguardo)

Penso di poter parlare liberamente anche per la maggiorparte dei posti citati nella "Blacklist"! In ogni caso, se diffidate, siete sicuramente i benvenuti al Boh per confermare con i vostri occhi!

Ragazzi, il problema ora riguarda questi locali come a suo tempo ne ha riguardati altri illustrissimi come il Mom (che fortunatamente continua ad essere punto indiscusso di ritrovo e di divertimento per tantissimi milanesi)! Sicuramente tra un po' il problema verrà esteso o riguarderà altri locali; NON FACCIAMOCI PORTARE VIA LA NOTTE!!!

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: