Weekend fuori porta - Un giorno sull'Isola dei Pescatori

Isola dei Pescatori

Questo fine settimana il viaggio fuori porta a meno di un'ora da Milano ci porta verso la sponda piemontese del Lago Maggiore, più precisamente a Stresa. La nostra meta è l'Isola dei Pescatori, anche nota come Superiore in quanto è fra le isole borromee quella posta più a nord. Questo piccolo luogo fuori dal tempo è uno scorcio pittoresco che sembra rimasto uguale a se stesso. I primi insediamenti risalgono a oltre 700 anni fa e da allora questo rettangolo di terra strappato al Lago Maggiore è sempre stato luogo di abitazione di chi vive con la pesca. Oggi, che i tempi sono irrimediabilmente cambiati, l'isola è diventata un punto di interesse turistico ma conserva ancora molto del suo fascino, tanto da essere comunque abitata stabilmente da oltre 50 persone.

L'isola, lunga 350 metri e larga 100, è raggiungibile con un battello da Stresa e da Baveno. Il profilo del borgo antico visibile dall'imbarcadero rimane nella memoria, un campanile aguzzo che spunta dai coppi rossi dei tetti di case povere ma costruite per durare, trasformate oggi in uno degli angoli più suggestivi del Lago Maggiore.

Foto | Flickr 1, 2, 3

Al centro della vita dell'isola c'è la Chiesa di San Vittore, divenuta monumento nazionale, che fu costruita nell'undicesimo secolo e terminata solo nel 1600. Al suo interno conserva le statue degli apostoli Pietro e Andrea, patroni dei pescatori, in segno di della devozione degli antichi abitanti del luogo.

L'isola ovviamente si gira a piedi in poco tempo, ma diversi ristoranti offrono la possibilità di scoprire i sapori del lago (a base di pesce ovviamente) e trascorrere piacevolmente il tempo in modo conviviale. Un suggerimento, visitate l'isola anche dopo il tramonto quando le piccole vie sono illuminate artificialmente e il lago è circondato da tante piccole luci lontane, l'atmosfera riesce anche a diventare più suggestiva.

Per raggiungere Stresa è sufficiente imboccare l'autostrada A8 in direzione Varese e imboccare la A26 al bivio di Gallarate verso Gravellona Toce, da cui poi basta seguire le indicazioni. Ovviamente la meta complementare per trascorrere un'intera giornata all'aperto è proprio il centro di Stresa. L'Isola dei Pescatori è l'unica fra le Borromoee che non prevede un biglietto di ingresso.

Isola dei Pescatori

Isola dei Pescatori

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: