All'Isola la Casa della Memoria per partigiani, deportati e vittime del terrorismo

Milano non si dimentica del tutto della sua storia e per salvaguardare almeno un pezzetto del passato mette in cantiere la "Casa della Memoria", che sorgerà all'Isola e conserverà il ricordo di quanti hanno combattuto e difeso la libertà oltre alle vittime del terrorismo.

Il sindaco Letizia Moratti e l'assessore alla Casa Gianni Verga hanno presentato il progetto della Casa della Memoria, che sarà realizzata dall'architetto Stefano Boeri nel quartiere Isola: lì troveranno una sede definitiva l'Anpi (Associazione Nazionale Partigiani Italiani), insieme ad Aned (Associazione Nazionale Ex Deportati), Aiviter (Associazione Italiana Vittime del Terrorismo) e all’associazione dei parenti delle vittime della strage di Piazza Fontana. Ecco le parole di Letizia Moratti:

“Quello che abbiamo individuato è uno dei luoghi più appropriati per ricordare la storia della Resistenza di Milano e per la coscienza civica della nostra Città, data la storia particolare del quartiere Isola. Insieme alle associazioni abbiamo così avviato una collaborazione intensa, perché vogliamo che la Casa della Memoria sia situata in un edificio di pregio, che resti nella storia della città e che oltre a custodire la memoria della nostra storia sia un luogo aperto alla partecipazione dei cittadini. Un luogo di stimolo anche per il dibattito e la vita culturale della Città, in grado di offrire spunti interessanti anche per chi viene a Milano da altre Città e da altri Paesi”.


La Casa della Memoria sarà realizzata in una zona ancora popolata di edifici e opere che richiamano la Milano artigianale e quella industriale – e a contatto con il progetto Garibaldi-Repubblica con l'obiettivo di "fare di un patrimonio di storie individuali una risorsa per il presente e il futuro della città". Fino alla costruzione della nuova sede le associazioni saranno ospitate in una palazzina comunale in via San Marco 49. Questo della Casa della Memoria è anche un primo esempio di “Casa delle Associazioni”, che la Giunta comunale vorrebbe estendere ad altre realtà.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: