Paolo Sarpi - Comune verrà denunciato per la ZTL?

Sarpi

Non si finisce mai di stupirsi, ecco la nuova puntata della telenovela ZTL di Via Paolo Sarpi. Le ultime notizie parlano di una possibile azione legali nei confronti del Comune qualora dovesse persistere la chiusura della zona al traffico automobilistico.

L'Associazion Liberi Esercenti Sarpi (ALES) sta valutando l'ipotesi di agire giudizialmente contro il Comune di Milano se non dovesse essere revocato lo stop alle auto. In pratica o le auto o il tribunale. Sarebbe la voce dei commerciante a farsi grossa, alla luce dei primi due mesi di area di traffico limitato. Così è stata motivata la richiesta di un incontro urgente con il sindaco Letizia Moratti e il suo vice Riccardo De Corato e l'assessore alla Mobilitò Edoardo Croci.

Peccato che nel 2005 era anche l'ALES avesse levato la voce per chiedere che la Zona di Paolo Sarpi divenisse un'area pedonale, come si puà leggere negli archivi di Corriere.it. Bisogna precisare che l'accusa dell'ALES è soprattutto legata a una serie di accordi che non sarebbero stati rispettati che verranno resi noti nell'eventuale incontro con il Sindaco. Ora non aspettiamo altro che la prossima puntata di quella che pare proprio una soap molto coinvolgente (a patto che non si abiti o si lavori proprio in quella zona, sigh)!

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: