Milano: in dirittura d'arrivo il cohousing alla Bovisa

Sta per concludersi il primo progetto di cohousing di grandi dimensioni in Italia, quello della Bovisa a Milano. Ma che significa "cohousing"? Vuol dire "abitare insieme" senza essere parenti, ma scegliendosi in base agli interessi, le passioni, gli stili di vita e condividere anche parte delle strutture abitative.

In pratica un gruppo di cohousers, che di solito costruiscono ex novo o ristrutturano edifici industriali o rurali, hanno spazi privati e spazi in comune, che possono essere giardini, sale relax, lavanderie, piscina, solarium, spazi per bambini, aree gioco, ecc. Insieme si decidono le finiture della costruzione e soprattutto le regole del vivere comune.

E qual è la convenienza? Innanzitutto si spende di meno, rispetto agli immobili sul mercato; poi si conoscono prima i futuri vicini e si può scegliere con chi convivere e con quali regole. E insieme si possono avere piccoli e grandi lussi che ciascuno, da solo, non si potrebbe permettere. Alla Bovisa, a quanto pare, ci sono ancora due unità immobiliari ancora a disposizione.

  • shares
  • +1
  • Mail