Sondaggio: quale trasporto pubblico per il sabato notte?


Solo l'altroieri argomentavamo che il tallone d'Achille del trasporto pubblico milanese sarebbe lo scarso servizio fornito per le ore serali, specie nel weekend. Manco a farlo apposta, ecco che proprio in questi giorni riprende il dibattito politico su come incrementare i mezzi pubblici per il sabato notte.

Lo spunto sono i risultati provvisori della sperimentazione (partita lo scorso giugno) dell'apertura prolungata di un'ora della metropolitana il sabato sera: 4.800 persone a notte, in media, hanno approfittato del servizio, e il numero sarebbe in costante crescita.

Secondo l'assessore ai trasporti Edoardo Croci, intervenuto su "Repubblica", si tratterebbe di un "successo" che invita ad "estendere ancora di più l'offerta". Secondo Marco Osnato (An), presidente della commissione trasporti, i numeri sono invece "certamente non entusiasmanti", anche se, forse per diplomazia, aggiunge che "è giusto andare avanti perché la gente deve abituarsi".

Diverso il punto di vista del giovane consigliere PD Pierfrancesco Maran, che fa rilevare come quest'ora aggiuntiva risulti molto costosa e non sufficiente. Con la stessa spesa - sostiene Maran - si potrebbero finanziare 6 linee di bus attive per tutta la notte, che ricalchino il percorso i percorsi delle 3 linee di metropolitana attive più quelli delle 3 in progetto. Come vedete, i punti di vista sono molti, voi quale proposta preferite?

Foto: Scre(A)nzatopo, Flickr.

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: