Via Paolo Sarpi - E' già ora di una rivoluzione?

SarpiLa Ztl di Via Paolo Sarpi non conosce pace, dopo le forti polemiche scatenate dall'Associazion Liberi Esercenti Sarpi, arriva ora la nuova bozza di progetto per il nuovo arredo urbano.

La proposta del comune sarebbe già stata consegnata agli esercenti che si affacciano sulla via al centro della Chinatown milanese. Se da un lato è stata accettata la proposta di creare degli spazi per locali, i dehors, in modo da poter mettere tavolini all'aperto, dall'altro la "vera notizia" è che in base ai primi rilievi per verificare gli spazi disponibili, ci si è resi conto immediatamente che le famigerate "isole" costruite in fretta e furia per evitare parcheggi selvaggi, devono essere convertiti in piazzole adatte a ospitare le strutture esterne dei locali e quindi richiedono lavori strutturali non da poco.

Si prevedono quindi nuovi tempi di cantieri necessari per la modifica della sede stradale della carreggiata seguiti, con ogni probabilità, nuove contestazioni da parte dei commercianti. Palazzo Marino parla di lavori finiti entro la primavera, se potremmo berci un aperitivo prima dell'autunno forse potremmo esserne soddisfatti.

Foto | Sognidignomo

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: