Il futuro dell'Ippodromo: l'annuncio di Adriano Galliani smentito dal Comune

Questa mattina l’amministratore delegato del Milan aveva annunciato: "Milan e l’Inter stanno cercando di acquistare l’area del Trotto"

E' partito in grande questa mattina Adriano Galliani, con un annuncio che ha tuttora dell'incredibile. A margine di un evento l'amministratore delegato del Milan aveva infatti dichiarato:

"Il Milan e l’Inter stanno cercando di acquistare l’area del Trotto per far diventare San Siro una cosa favolosa, e se troveremo un accordo economico con i proprietari del Trotto sarebbe meraviglioso, il Comune di Milano è assolutamente d’accordo"

Il tutto in vista della scelta Uefa, di Milano come location per la finale del 2016, data come molto probabile:

"Abbiamo fondatissime speranze, lavoriamo per portare San Siro nella categoria Elite: l’Uefa ci ha sussurrato che ci assegnerà la finale 2016 e io sono molto fiducioso"

Le due società vorrebbero realizzare il 'quarto anello' di San Siro. L'area dell'Ippodromo potrebbe diventare una vera e propria 'cittadella dello sport', cosa che già si ipotizzava qualche tempo fa, con tanto di:

"parcheggi, negozi, ristoranti, per creare un’area sportiva unica, almeno in Europa"

Ma il vicesindaco e assessore all'Urbanistica del Comune di Milano Ada Lucia De Cesaris non è dello stesso avviso. Anzi, a suo dire non ne sa proprio nulla:

"Leggo le dichiarazioni odierne dell'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani, nelle quali esprime alcune idee per il futuro dell'area del trotto. Ci tengo a dire che tali idee sono sconosciute all'Amministrazione comunale e, comunque, mi sembrano ben lontane dal progetto di riqualificazione che il Comune ha iniziato a discutere con gli operatori dell'ippica per il trotto, con Snai e la città. Noi lavoriamo per salvaguardare il trotto e realizzare una cittadella del verde e dello sport aperta a tutti. Ben venga anche il contributo del Milan e dell’Inter, purché in un percorso verso un progetto condiviso. Ad ogni modo, né l'assessore Bisconti né la sottoscritta hanno mai incontrato il dottor Galliani per discutere di questo argomento"

In attesa di ulteriori sviluppi il futuro dell'Ippodromo, almeno per il momento, resta ancora nebuloso.

Foto | Getty Images

  • shares
  • +1
  • Mail