Pasticceria Cova, nuova proprietà del marchio: sarà del gruppo Louis Vuitton Moët Hennessy S.A. (LVMH)

La storica pasticceria fondata nel 1817 da Antonio Cova ha venduto il marchio

La storica pasticceria Cova di via Monte Napoleone a Milano, dopo una trattativa con Prada non andata a buon fine, ha venduto il suo marchio alla holding LVMH (Louis Vuitton Moët Hennessy S.A.), multinazionale specializzata in beni di lusso. Nella proprietà e nel management restano il titolare Mario Faccioli e le figlie Paola e Daniela.

Il gruppo Lvmh di Bernard Arnault, che già possiede in Italia marchi in ambito moda e lusso, ha rilevato la maggioranza di Pasticceria Confetteria Cova Srl, titolare del marchio Cova e proprietaria della società Cova Montenapoleone Srl che gestisce la pasticceria, e ha fatto sapere in una nota:

"Il gruppo Lvmh prosegue quindi nella propria strategia di acquisizione di belle realtà familiari, mantenendo nel capitale e nel management delle società acquisite le famiglie fondatrici, così da tramandare la cultura d’impresa e da garantire una migliore crescita. E’ accaduto così negli ultimi anni per Fendi, con Carla Fendi e Silvia Venturini Fendi, per Emilio Pucci, con Laudomia Pucci e infine per Bulgari, con Francesco Trapani ed i fratelli Paolo e Nicola Bulgari. Cova, fondata Milano nel 1817, è luogo di incontro della vita milanese, tra i suoi tavoli presero corpo i moti delle Cinque giornate, fu culla di nuovi movimenti letterari ed artistici che videro in Verdi, Mascagni e Puccini alcuni dei principali protagonisti. Oggi, questo salotto continua a essere cuore pulsante nel mondo dell’arte, della moda e della cultura"

Come ricorda il Corriere, la pasticceria fu fondata nel 1817 da Antonio Cova, un soldato di Napoleone, a lato del Teatro alla Scala. Nel 1943 fu bombardata e nel 1950 si trasferì in via Monte Napoleone. E' dagli anni Novanta che la Pasticceria Cova avvia succursali all'estero: nel 1994 è stata inaugurata la prima pasticceria ad Hong Kong.

Nel 2007/2008 la Pasticceria e Confetteria ha ricevuto dal Comune di Milano e dalla Provincia i titoli di Bottega Storica e di Esercizio di Rilevanza Locale.

I prodotti Cova si trovano già nei franchisee di Hong Kong, Tokyo e Shanghai, su alcune navi da crociera e in alcuni locali storici italiani, ma grazie alla nuova proprietà si potranno aumentare le possibilità di sviluppo a livello mondiale.

  • shares
  • +1
  • Mail