Nuovo Vigorelli: la pista dovrà essere salvata

Il verdetto del consiglio superiore per i Beni Culturali obbligherà a salvare la storica pista da 400 metri. Ma adesso tutto il progetto è in forse.

Il consiglio superiore per i Beni Culturali ha già emesso il verdetto che deciderà del futuro del Vigorelli, ma ancora non è noto quale questo sia, visto che si dovrà attendere qualche giorno per poter leggere il verbale. Ma già da adesso si sa - a meno che non arrivino clamorose smentite - che la storica pista di ciclismo dovrà essere salvata. Decisione che va incontro alle richieste del ministro Bray, ma che collide con i progetti del Comune per il rilancio del tempio del ciclismo come punto polisportivo e non solo.

E quindi, niente da fare per la nuova pista di 250 metri smontabile che avrebbe dovuto sostituire quella storica, ma malandata, da 400 metri. Considerata però un totem dagli amanti delle due ruote. Per il resto, ancora molti i punti chiarire, soprattutto se quello arrivato dal consiglio superiore sarà uno stop completo, un piano di cambiamento radicale o solo qualche piccolo aggiustamento.

Visto come si stanno mettendo le cose, sembra però difficile che il progetto creato dal gruppo di architetti guidato da Vittorio Grassi vada in porto: pista smontabile, via le vecchie tribune, spazi commerciali, largo anche ad altri sport (tra cui il rugby). Tutte novità che fanno gridare allo scandalo le associazioni di ciclisti.

Per dar loro manforte si mobilitano addirittura dall'Inghilterra. Per la precisione il Comitato del velodromo di Herne Hill - che venne salvato dall'abbandono grazie all'impegno delle piccole società ciclistiche cittadine - e Brian Cookson, presidente di British Cycling e probabilmente prossimo presidente dell'Unione ciclistica internazione, che scrive: "Il Vigorelli è il Wembley del ciclismo, non può sparire". Il rischio, però, è che o il Vigorelli si trasforma in qualcosa di nuovo, oppure al posto del tempio del ciclismo a Milano ci sarà solo una pista che non serve a nessuno.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: