I luoghi abbandonati di Milano: il Cinema Maestoso

Dopo quasi un secolo di storia, il "più bel ritrovo di Porta Romana" ha chiuso i battenti nel 2007. E ancora oggi non si sa che futuro avrà.

I luoghi abbandonati di Milano: il Cinema Maestoso

È tornato a essere un luogo abbandonato di Milano, il Cinema Maestoso di Piazzale Lodi, dopo una breve rinascita grazie al progetto Ri-Make a opera dei ragazzi di Macao, centri sociali e Sinistra Critica. Avventura conclusa dopo lo sgombero del 23 luglio 2013, che riconsegna alla città un rudere di cui nessuno sa che fare. E viene proprio da chiedersi a che pro sfollare persone che senza chiedere nulla in cambio stavano restituendo vita - e nel rispetto della sua vocazione originaria - a un edificio che adesso tornerà a essere del tutto inutilizzato.

Il Cinema Maestoso ha alle spalle una lunga storia: nasce nel 1912 come Cinema Roma. Sala periferica della città, non ottiene molta pubblicità nelle pagine dedicate agli spettacoli dei quotidiani, ragion per cui si deve arrangiare affiggendo manifesti in zona, in cui se ne parla come del "più bel ritrovo di Porta Romana", "il locale più fresco e arieggiato di Porta Romana". Nel 1920 ha in cartellone film come Il conte di Montecristo (1918); La morte civile (1919); Gli uomini gialli (1920).

Gallery: i luoghi abbandonati di Milano: il Cinema Maestoso

Nel 1939 cambia nome e diventa il "Cinema Italia", riprendendo il nome dal dismesso cinema di piazza Missori. La sala può ospitare fino a 1.800 persone ed è dedicata inizialmente alle terze visioni. Già negli anni '50 la è dotata di aria condizionata mentre la gestione è affidata alla famiglia Bruciamonti, storici gestori di cinema della città tra le cui mani sono passati anche Alcione, Astra, Astoria, Donizetti, Ariosto (ancora oggi di loro proprietà) e Magenta.

Nel 1975 le cose cambiano di nuovo, il nome diventa il definitivo Maestoso e il cinema si dà alle secondi visioni di lusso, inaugurando il nuovo corso con Yuppi Du di Adriano Celentano. Il cinema Maestoso chiude il 22 luglio 2007, anche a causa dell'abbandono del progetto di trasformarlo in un multisala (scelta necessaria per fare fronte alla concorrenza): i locali dismessi del vicino ex bar Italia non si possono annettere a causa di un corso d'acqua pochi metri sotto il cinema. Sei anni dopo, il Maestoso è ridotto in condizioni tali che sembra incredibile sia abbandonato da così poco tempo. Nonostante questo, non si è voluto dargli la possibilità di avere una nuova vita. In attesa di chissà che.

I luoghi abbandonati di Milano: il Cinema Maestoso
I luoghi abbandonati di Milano: il Cinema Maestoso
I luoghi abbandonati di Milano: il Cinema Maestoso
I luoghi abbandonati di Milano: il Cinema Maestoso
I luoghi abbandonati di Milano: il Cinema Maestoso
I luoghi abbandonati di Milano: il Cinema Maestoso
I luoghi abbandonati di Milano: il Cinema Maestoso
I luoghi abbandonati di Milano: il Cinema Maestoso
I luoghi abbandonati di Milano: il Cinema Maestoso
I luoghi abbandonati di Milano: il Cinema Maestoso
I luoghi abbandonati di Milano: il Cinema Maestoso
I luoghi abbandonati di Milano: il Cinema Maestoso
I luoghi abbandonati di Milano: il Cinema Maestoso
I luoghi abbandonati di Milano: il Cinema Maestoso

  • shares
  • Mail