Rivoluzione online per l'anagrafe: a settembre certificati da casa

Si potranno richiedere online certificati come residenza, stato di famiglia, cittadinanza, nascita, matrimonio, morte e stato libero.

Da settembre per avere un certificato basterà un click: partirà infatti il mese prossimo la campagna ideata dal Comune per spingere i servizi online dell'Anagrafe.

L'Assessore ai Servizi civici, Franco D'Alfonso, ha spiegato:

"La nostra idea è di promuovere e ampliare le attività online, informando i cittadini della possibilità di ottenere certificati perfettamente legali senza muoversi da casa. Ciò consentirà ai milanesi di 'liberare tempo' e all'amministrazione di liberare risorse da destinare a nuovi servizi e a migliorare l'efficienza"

Nei mesi scorsi grazie ad alcuni interventi sono diminuiti di molto i tempi d'attesa ma si può fare molto di più. Infatti secondo alcune rilevazioni il 10% dei circa 300mila certificati rilasciati allo sportello sono inutili perché sostituibili con un'autocertificazione.

Precisa D'Alfonso:

"La metà dei certificati potrebbe essere richiesta comodamente su telefono o computer. Da adesso inoltre sarà possibile effettuare on line anche il cambio di residenza e non solo tutti i certificati anagrafici"

Il problema, alla base di tutto, è la poca informazione. I cittadini, secondo l'assessore, non sanno che i certificati stampati a casa o ricevuti via email possono essere presentati presso qualsiasi ente. Inoltre

"si risparmia denaro, perché non è dovuto il diritto di segreteria. Nel caso di certificato in bollo, infine, basta apporlo manualmente. Insomma non ci sono controindicazioni. La nuova campagna istituzionale che lanceremo a fine estate spiegherà tutto questo"

Si potranno richiedere online quindi certificati di residenza, stato di famiglia, cittadinanza, nascita, matrimonio, morte, stato libero e altri.

Non sarà invece possibile fare la carta d'identità, ottenere la dichiarazione sostitutiva dell'atto notorio, i certificati storici e gli estratti di stato civile.

  • shares
  • Mail