La classifica dei cognomi milanesi più diffusi. Zhou supera Brambilla

Al primo posto resistono i Rossi, ma gli Hu continuano a crescere e ne insediano il primato.

La città cambia composizione e l'ovvia conseguenza è che la classifica dei cognomi milanesi più diffusi ne segua l'evoluzione. Una notizia non nuova (praticamente identica a quella dello scorso anno) ma che fa sempre discutere. E così il cognome meneghino per eccellenza, Brambilla, continua la sua discesa mentre i cognomi di origine cinese non smettono di salire.

Un po' per la forte comunità sino-milanese, un po' perché i cognomi che si incontrano dalle parti di Chinatown non sono poi così variegati. I tradizionalisti possono avere qualche rassicurazione: il più diffuso a Milano è ancora l'italianissimo Rossi, che mantiene la testa con 4.345 milanesi che ne portano il nome.

A insediarne il primato c'è però il cognome classico dei meneghini di origine cinese: Hu. Che con 4.101 mette a segno una crescita imponente (+ 507) e inizia a insidiare il primato dei Rossi. Si ritorna alle tradizioni con le altre quattro posizioni, occupate da Colombo, Ferrari, Bianchi e Russo.

Nella top ten compaiono però altri due cognomi di origine cinese, Chen (1.883) e Zhou (1.602), che si piazzano all'ottavo e nono posto. Resiste al decimo il già citato Brambilla, cognome milanese per eccellenza, che precede di una sola posizione Esposito, lascito dell'immigrazione a Milano dal sud dell'Italia, per la precisione dalla Campania. Entrano in classifica anche i cognomi di area mediterranea: Mohamed al 23esimo e Ahmed al 45esimo.

  • shares
  • +1
  • Mail