Tornelli chiusi in metropolitana: controlli permanenti in tutte le stazioni

Atm annuncia la fine della sperimentazione: tornelli chiusi in tutte le stazioni delle metro (tranne Cadorna, Duomo e Loreto).


Finita l'epoca dei furbetti in metropolitana? Di sicuro i più spavaldi trovano e troveranno il modo di beffare i tornelli chiusi in uscita. Come? Scavalcando per esempio. in ogni caso il piano "Antievasione" di Atm procede come annunciato: entro la fine dell’anno la maggior parte delle stazioni sarà blindata anche negli orari di punta, la mattina e la sera.

Timbrare anche per uscire dai varchi delle metropolitana diventerà la regola e obbliga chi non ha il ticket a mettersi in regola, pagando subito una minipenale ai distributori prima del varco: 4 euro per i titoli di viaggio scaduti o sbagliati, 8 per chi il biglietto non ce l’ha proprio. Questo se non pizzicati dai controllori.

In ogni caso pare che i tornelli abbiano avuto l'effetto sperato. Il tasso di irregolari, secondo le stime dell’azienda, è passati un anno fa dal 2,5 per cento allo 0,5. Il piano oggi è già in vigore in 65 stazioni del metrò, dalle 9,30 alle 16,30 e dalle 21 a fine servizio, compresi la domenica e i festivi. Al provvedimento faranno eccezione le stazioni più trafficate e che strutturalmente rendono complicata la chiusura, cioè
Centrale, Cadorna e Duomo per evitare l'effetto "affollamento al tornello".

  • shares
  • +1
  • Mail