Milano Film Festival 2013: il programma, lunedì 9 settembre

Dal ghetto di "Licks" al pittore iraniano di "Fifi Howls From", passando per la vita di Gore Vidal: i film di oggi al MFF

Al Milano Film Festival torna in scena il ghetto americano, con la replica di Licks (h. 15 Teatro Studio) e Fifi Howls From Happiness (h. 20.30 Teatro Strehler, replica).

Continuano anche il concorso dei cortometraggi (alle 15 torna il gruppo D al Teatro Strehler, seguito dal gruppo C alle 17 e dal gruppo G alle 22.30) e l'omaggio a Sylvain George (Strange fruit and black flowers, h. 17.00 Teatro Studio).

Si conclude invece il workshop di animazione Paper in motion con Jessica Ashman iniziato il 7 settembre, e questa sera al parco si terrà la Maratona di corti di animazione (h. 21 Parco Sempione). In caso di pioggia tutte le informazioni sulla nuova location saranno rese note sul sito ufficiale dell'evento.

Per quanto riguarda gli 'outsiders' torna Parade di Olivier Meyrou (h.20 Triennale – Teatro dell'arte, replica), seguito da Sogno di una notte di mezza estate diretto da Felice Cappa (h.21 Teatro Studio) e Gore Vidal: The United States of Amnesia (h. 21.45, Triennale – Teatro dell'arte, replica).

Per il 18mo compleanno del MFF alle 15.00 in Scatola Magica sarà proiettata The Platinum Collection, Furia. Segue alle 17 Memoria e alle 22.30 Gioco.

Evento speciale di oggi, in collaborazione con Amnesty, sarà la presentazione di ¿Necesitas algo, nena? di Laura Chiossone, storia di Angela Maria Aieta, emigrante calabrese desaparecida per aver denunciato la condizione del figlio e dei molti attivisti della Gioventù Peronista arrestati dal regime. La proiezione sarà preceduta alle 19 dall'incontro: "Una questione di identità: i figli dei desaparecidos e una giustizia necessaria" organizzato con 24Marzo.

Concerti lunedì 9 settembre al Milano Film Festival

Alle 18.30 sul palco del Parco Sempione si esibirà Jack Jaselli e Samurai.

  • shares
  • +1
  • Mail