Milano Film Festival 2013: il programma, mercoledì 11 settembre

Oggi al Milano Film Festival: "Rent a family INC.", "The Rocket", "Les Chebabs de Yarmouk" e Labyrinth in odorama

Il concorso lungometraggi del Milano Film Festival si aprirà oggi con Fifi Howls From Happiness (h. 17 Spazio Oberdan, replica), seguito da The Eternal Return of Antonis Paraskevas della regista greca Elina Psykou (h. 20.30 Teatro Strehler, replica). Non mancheranno le consuete proiezioni di cortometraggi: alle 17 al Teatro Studio tocca al Gruppo B. Segue alle 22.30 il Gruppo E.

Per l'omaggio a Sylvain George oggi è in programma Oh! Liberty! (Experiment the form, experiment the justice): si tratta di una sua personale selezione di corti diretti da altri registi, fra cui Jean-Luc Godard e Ken Jacobs (h. 21 Spazio Oberdan).

Se siete appassionati di animazione, da non perdere la replica, alle 20 alla Triennale - Teatro dell'arte, della Maratona di cortometraggi. Invece il primo appuntamento con gli 'outsiders' sarà alle 15 presso lo Spazio Oberdan con Hopper Vu par… , nella versione integrale con tutti i corti degli otto registi europei che rileggono Hopper a modo loro. Segue l'anteprima di Rent a family INC. del documentarista danese Kaspar Astrup Schröder (h. 21.00 Parco Sempione). Questa sera, in occasione dell'apertura del Gran Festival del Cinema Muto, sarà presentata, La corazzata Potemkin di Sergej Michajlovic Ejzenstejn (h. 21.00, Teatro Dal Verme). Ultimo tra gli 'outsiders' di oggi 12 O'Clock Boys, il primo lavoro del regista americano Lotfy Nathan (h. 22.45 Parco Sempione).

Nell'ambito di "Colpe di Stato" oggi tocca a Les Chebabs de Yarmouk (The Shebabs of Yarmouk) del regista Axel Salvatori-Sinz. Il film racconta le aspirazioni e i bisogni di alcuni giovani abitanti del campo profughi di Yarmouk, vicino Damasco, la più grande comunità palestinese in Siria (h. 19.00 Spazio Oberdan). Segue God Loves Uganda di Roger Ross Williams (h. 22.30 Teatro Studio).

Per festeggiare il compleanno del MFF, alle 15.00 sono in programma tre appuntamenti: al Teatro Strehler per Grandi Speranze, Le sfide del tempo, al Teatro Studio per The Platinum Collection, Le Origini – vol I , e in Scatola Magica per The Platinum Collection, Divergenza. Segue alle 17 in Scatola Magica Convergenza e alle 22.30 Resistenza. Chiuderà la serata a Parco Sempione, alle 00.15, Enigma.

Eventi speciali MFF

Alle ore 17 si terrò presso il Teatro Strehler la Festa della Scuola di Cinema e Televisione di Milano, con allievi in corso, diplomati, docenti, staff, nuovi iscritti e ospiti. A seguire in Scatola Magica alle ore 19 la Scuola racconterà le collaborazioni più rilevanti dell'anno.

Alle 20.30 invece al Teatro Studio è la volta dell'evento speciale in collaborazione con il Gruppo Cap, con la presentazione di The Rocket di Kim Mordaunt.

Per ricordare Paolo Rosa sarà poi presentato L'osservatorio nucleare del signor Nanof, un film documentario prodotto dal gruppo di Studio Azzurro in collaborazione con Giorgio Barberio Corsetti, regista teatrale e protagonista del film (h. 18 Triennale – Teatro dell’arte, ingresso libero).

Inoltre si terrà la replica di Labirinth di Jim Henson in odorama (h. 20.30 Scatola Magica).

Concerti mercoledì 11 settembre al Milano Film Festival

Oggi alle 18.30 il Parco Sempione ospiterà Bugo che si esibirà in uno showcase acustico per lanciare il crowfunding del film documentario a lui dedicato. Il regista del film Andrea Caccia presenterà poi il trailer e il progetto alle 21. A seguire Andrea Labanca & The Fisheye band.

  • shares
  • +1
  • Mail