Inti Illimani Historico in concerto gratis all’Alcatraz di Milano

Il gruppo cileno si esibisce per ricordare il quarantennale del Golpe


L'occasione per la commemorazione dei 40 anni dal colpo di Stato cileno, nel contesto di una serata dal titolo Para no olvidar Chile (per non dimenticare il Cile) organizzata da Cgil e Cisl lombardi con Spi e Fnp e molte associazioni, che sarà dedicata al ricordo di personalità cilene come Salvador Allende, Pablo Neruda, Violeta Parra, Victor Jara, di tutti i detenuti e gli esiliati.

All'Alcatraz di Via Valtellina 25, con ingresso gratuito, suoneranno gli Inti-Illimani Historico, il gruppo vocale e strumentale cileno guidato da Horacio Salinas che negli Anni ‘70 fu al centro del panorama musicale internazionale difendendo i diritti del Cile sotto dittatura.

Il gruppo degli Inti-Illimani, il cui nome nel linguaggio degli Indiani delle Ande significa “Dio del Sole”, fu fondato nel 1967 a Santiago da alcuni ragazzi universitari che avevano in comune la passione per la musica tradizionale cilena. Presto la loro storia si intrecciò con quella del loro Paese. Nel 1973, infatti, anno del golpe in Cile, tutti i componenti del gruppo furono esiliati e trovarono asilo politico proprio in Italia (dove si trovavano in tournée al momento del colpo di Stato) restando nel nostro Paese fino al 1988.

  • shares
  • +1
  • Mail