Le ex centraliniste dell'ospedale di Legnano danno vita a Telefono precario


La vicenda aveva fatto scalpore. L'agosto scorso lavoravano per il call center dell'ospedale di Legnano, erano state licenziate e, provocatoriamente, si erano messe all'asta su YouTube.

Oggi fanno di necessità virtù e, col supporto di RdB-CUB, danno vita a Telefono Precario. Un call center a disposizione di chiunque voglia trovare appoggio legale, informazioni di qualsiasi tipo relative alle situazioni contrattuali esistenti e ovviamente, il telefono precario si pone anche come punto di contatto tra le varie realtà per organizzare scioperi o mobilitazioni.

Le centraliniste sono affiancate da legali ed esperti di RdB-CUB, a breve dovrebbe partire anche una chat per mettere in relazione i precari tra di loro, vale il vecchio motto che l'unione fa la forza.

  • shares
  • Mail