il Comune di Milano cerca partner per lanciare il suo logo


Lo scorso anno, quando il logo era stato scelto, vi avevamo chiesto un parere, un giudizio estetico. La risposta era stata inequivocabile, il 48% dei lettori di 02 lo trovava orrendo.

Leggo da Repubblica di oggi che adesso il comune, dopo aver selezionato il logo, vuole iniziare ad utilizzarlo: tazze, magliette, borse, calendari, mappe e cartoline. Per farlo il Comune di Milano sta cercando un'azienda, tramite bando, con la quale iniziare a diffondere il marchio. L'azienda deve essere conosciuta a livello nazionale o internazionale, oppure avere una particolare valenza per la città.

Il bando scade nel 2011, così che si possa arrivare all'expo con un po' di anticipo e con un sacco di magliette e gadget da vendere ai turisti. Il co-brander non dovrà essere di natura politica, sindacale, religiosa e nemmeno, ovviamente, a sfondo sessuale. Buttate via la vostra t-shirt con il cuoricino NY e preparatevi ad indossare la stilosissima maglietta di Palazzo Marino!

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: