Coming Out Day 2013: venerdì 11 ottobre, appuntamento alle 22 alle Colonne di San Lorenzo

L'evento è organizzato dai volontari del Gruppo Scuola del CIG-Arcigay Milano

In occasione del Coming Out Day, una ricorrenza internazionale, che cade l'11 ottobre e che vuole ricordare a tutti l'importanza del coming out e della visibilità delle persone LGBT, i volontari del Gruppo Scuola del CIG-Arcigay Milano, in collaborazione con il progetto Le cose cambiano, hanno organizzato un coming out collettivo.

Perchè fare 'coming out'? Spiegano gli organizzatori:

Perché dopo si sta meglio. Perché le cose cambiano davvero, e vanno molto meglio, quando scopri che si può essere omosessuali o trans senza soffrire. Perché la scelta di affermare la propria identità è un passaggio fondamentale nella vita di gay, lesbiche e trans. Perché, quando lasci che gli altri ti conoscano per quello che sei, compi un atto di coraggio e di autenticità. Perché nascondersi non è un’opzione: per essere felice devi essere ciò che sei.

L'appuntamento per chi volesse partecipare è stasera alle 22, alle Colonne di San Lorenzo, davanti all'affissione gigante di Shiseido con i fiori rossi. I volontari distribuiranno materiale informativo sulle attività del gruppo, in particolare sugli incontri nelle scuole sui temi dell'educazione alle diversità e della lotta al bullismo omotransfobico.

Chiunque può fare 'coming out': chi non ha mai detto a nessuno di essere gay, lesbica, bisessuale, trans, queer; chi l'ha detto ma, in questa ricorrenza internazionale, vuole dirlo almeno a una persona nuova; oppure chi vuole farlo in segno di solidarietà, seguendo l'esempio di Mina che - nei giorni del polverone Barilla - ha detto "Io sono omosessuale", rievocando il potere delle parole di Kennedy pronunciate in Germania (il famoso "Ich bin ein Berliner").

  • shares
  • +1
  • Mail