Piccioni in trappola nei lampioni di Corso Vittorio Emanuele


Sono arrivate circa 300 mail al Comune di Milano, mail che chiedevano la liberazione immediata dei volatili ostaggio dei lampioni di Corso Vittorio Emanuele.

Alcuni poveri piccioni svolazzando a destra e a sinistra per le strade del centro si sono imbattuti nelle reti che proteggono i lampioni del Corso, una volta incastrati dentro i lampioni non potevano più uscirne. La protesta è scattata sul web e a quel punto c'è subito stato l'intervento del Presidente del Consiglio Comunale Manfredi Palmieri e del Garante degli Animali Gianluca Comazzi.

I due si sono rivolti ad A2A che ha immediatamente tolto le reti incriminate, ora verra cercata una soluzione per non intrappolare piccioni e al tempo stesso rispettare i vincoli architettonici.

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: