L'uomo vitruviano di Chinatown


Uno splendido segno di una città che, nonostante tutto, prova ad essere multietnica. L'altro giorno, mentre ero in Via Paolo Sarpi, vicino all'incrocio con Via Montebello, ho incrociato questo incredibile Uomo Vitruviano in salsa orientale.

Una riproduzione del disegno di Leonardo, che anziché avere al centro una classica figura occidentale, ritrae Bruce Lee, o qualcuno che gli assomiglia molto, con tanto di pantaloni da Kung Fu e una posa che, con un po' d'immaginazione, ricorda le movenze dell'attore di Hong Kong durante la preparazione ad uno dei tanti combattimenti che lo hanno visto protagonista.

Un simbolo dell'occidente, l'Uomo Vitruviano, archetipo di perfezione, che si fonde con il più noto volto dell'immaginario pop orientale e con il Kung Fu, disciplina mentale e fisica che dovrebbe portare alla totale armonia di corpo e mente.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: