Alla scoperta della Milano benefica: Le strade della solidarietà

Da sabato un ciclo di incontri-passeggiate alla scoperta della Milano benefica

E' noto: Milan col coeur in man. Meno note sono le origini della filantropia meneghina. A metterla meglio a fuoco, ci prova un ciclo di passeggiate culturali organizzato dal Museo dei Martinitt e Stelline. Si chiamano "Le strade della solidarietà: alla scoperta di storie e luoghi della Milano benefica tra ‘800 e ‘900" un ciclo di appuntamenti che parte sabato 26 ottobre.

Passeggiate, da percorre a piedi o con i mezzi pubblici, con diversi punti di partenza: Museo dei Martinitt in corso Magenta, Pio Albergo Trivulzio in via Trivulzio e Brefotrofio provinciale in viale Piceno. Ciascuna passeggiata approfondisce un diverso tema.

Il primo che è dedicato alla formazione professionale dei giovani come mezzo d’integrazione. Partenza dal Museo dei Martinitt e Stelline, con tappe alla sede della Società Umanitaria, ai luoghi dove sorgeva l’orfanotrofio maschile di San Pietro in Gessate e al museo della Distilleria dei Fratelli Branca.

Il secondo focus racconta la Milano dell’assistenza ospedaliera e ha come tappe la sede del Pio Albergo Trivulzio, l'Ospedale Fatebenefratelli e Fatebenesorelle e il Cimitero Monumentale dove riposano alcuni filantropi che hanno sovvenzionato molti istituti du cura cittadini.

Il terzo itinerario riguarda i luoghi dell'accoglienza dei bambini non vedenti e orfani. Tappe previste al Brefotrofio provinciale di viale Piceno, all'Istituto dei ciechi, al Palazzo delle Stelline e al Museo Martinitt e Stelline.

Le visite, della durata di circa tre ore, saranno il sabato mattina a partire dalle 10, secondo il seguente calendario: 26 ottobre; 9, 23 e 30 novembre e 14 dicembre. Il biglietto per itinerario è di 8 Eur. Sono previste riduzioni per famiglie e anziani, La prenotazione è obbligatoria. Per info e prenotazioni, chiamare lo 02 430065/22 o 20 oppure scrivere a didatticamuseo@pioalbergotrivulzio.it

  • shares
  • +1
  • Mail