Trasporti ATM a Milano Nord: in arrivo una "controrivoluzione" dei percorsi?


All'inizio di quest'anno, in coincidenza con l'entrata in funzione della nuova metrotranvia 31 per Cinisello, ATM aveva modificato in maniera importante percorsi e orari delle linee in tutto il settore Nord della città.

Secondo l'Azienda dei Trasporti Milanesi si trattava di un "potenziamento": quasi da subito tuttavia si erano levate voci critiche da parte dei cittadini, del Consiglio e del giornale di quartiere della Zona 9, la più toccata dalle modifiche. E in questi mesi pare si siano svolte diverse riunioni nelle sedi competenti, per discutere di possibili modifiche e miglioramenti.

Vi riportiamo a titolo informativo le prime indiscrezioni, pubblicate sempre dal giornale rionale "Zona Nove": prendetele con la dovuta cautela, perché non sono assolutamente ufficiali. Trovate tutto dopo il salto.

Linea 51:
spostamento del capolinea da via Cherasco a via Zubiani, per soddisfare le lamentele degli inquilini di via Cherasco e al contempo avvicinare la linea all'ospedale. Probabile inoltre una modifica del percorso che porti la 51 a percorrere le vie Terruggia, Val di Ledro e ed Hermada nel quartiere di Niguarda.

Linea 86:
probabile la seguente modifica di percorso tra via Suzzani e via Cherasco: via Santa Monica, viale Suzzani, via Gregorovius, via Danzi, via Santhia, via Girola, via Cherasco.

Linea 40:
a seguito di molte lamentele, la linea dovrebbe riprendere il percorso precedente alla "rivoluzione" di gennaio tra le vie Suzzani e Ornato.

Altre richieste dei residenti hanno riguardato il ripristino di alcune fermate della metrotranvia 31 su viale Fulvio Testi e del vecchio percorso del bus 727: poco probabile che vengano accolte tuttavia.

  • shares
  • Mail