Il cibo di strada invade i Navigli con “Street Food on the Road”

Un evento tutto da gustare, ricco di divertimento, cultura, musica e cabaret da stasera a domenica – e dal 14 al 16 novembre – presso lo storico edificio dell’Ex Fornace di Alzaia Naviglio Pavese 16.

E’ sempre più tendenza. Lo si vede dalla costante e crescente apertura di nuove vetrine, mercatini e bistrot che lo propongono, così come dalla ricerca di vecchi e tradizionali sapori da parte dei palati milanesi e non solo.

Per chi volesse saperne di più, conoscere meglio o (ri)scoprire alimenti e ricette popolari tornati alla ribalta e dall’indubbia soddisfazione per le proprie papille gustative, a partire da stasera l’evento “Street Food on the Road” diventa l’occasione giusta per passare una serata diversa all’insegna del cibo di strada, preparato con prodotti rigorosamente biologici da piccole e grandi selezionate realtà.

Questa è la filosofia che permea tutti i piatti realizzati da Giuseppe Zen e Moira Navoni, partner tecnici “dietro ai fornelli” della manifestazione che mira a valorizzare il territorio e delel sue tipicità abbinate all’esigenza di risparmio secondo le linee guida del prossimo Expo 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.
A 8,50€, dalle 18 alle 23, un carnet di degustazione permette di scegliere tra tre diversi “menu” a seconda del proprio gusto: i fritti (polpette lombarde, pane e panelle siciliane, pizza fritta e mozzarella in carrozza campane); la griglia (bombette di Alberobello e gnumareddi pugliesi, fegatelli in rete toscani) e i panini (con il lampredotto toscano, la panica’ meusa siciliana e l’altoatesino wurstel meraner e senape).

Oltre ad appagare la gola diversi gli appuntamenti di entertainment e di approfondimento. Stasera con “La Carica di 101” di Radio 101 alle 21; domani pomeriggio, alle 15, con la conferenza aperta a tutti con giornalisti, cuochi, critici, professori, esperti di street food e alimentazione; domani e il 16 novembre, alle 21, con il live della Street Music Gang, gruppo multiculturale (con componenti dell’Ecuador, di Haiti, Marocco, Perù e Repubblica Dominicana) che propone un mix tra hip hop, raggaeton, dance hall, rap e freestyle oltre al djset di Gianni Camelia già dj dell’Old Fashion e ora operante allo Shu e al Mib; domenica 10 novembre con la lezione gratuita Baby Food per far imparare ai più piccoli la preparazione di golose piadine e salami di cioccolato in compagnia dello chef Giuseppe Zen (alle 16); giovedì 14 e 15 novembre con lo spettacolo di cabaret “Agrodolce” del comico Claudio Batta..

Che dire se non... Buon appetito!|

  • shares
  • +1
  • Mail