Le voci della città, percorso musicale tra gli antichi organi di Milano



“Le Voci della Città - Antichi organi un patrimonio di Milano” è un articolato percorso musicale che fino al 12 dicembre da voce ai più antichi organi della città. Una manifestazione che ha il merito di far riscoprire i luoghi sacri della città, spesso poco conosciuti o totalmente ignorati sia dai cittadini che dai turisti.

Le sedi che ospitano i 21 appuntamenti (tutti ad ingresso libero) di ‘Le voci della città’ spaziano dalla centralità del Duomo alle più distanti periferie, dove si svolgerà il percorso ‘Luoghi d’arte fuori porta’ inaugurato con successo lo scorso anno e che coinvolge, nel pieno dell’estate, la suggestiva dimora del Petrarca, la certosa di Garegnano (dove si svolgerà il prossimo evento, Giovedì 16 luglio) e la chiesa dei Tre Ronchetti e l’Abbazia di Chiaravalle.

Al fianco di sedi già presentate nei cartelloni delle precedenti edizioni, in questo nono ciclo si inseriscono luoghi inediti come la Cripta di San Giovanni in Conca, da pochissimo riaperta al pubblico grazie ai volontari del Touring Club Italiano, o la Chiesa di S. Maria della Pace sede dell'Ordine Equestre del S. Sepolcro di Gerusalemme che per l’ occasione verrà aperta eccezionalmente per un concerto serale. Tra le sedi inedite spiccano anche il Santuario di S. Maria al Paradiso in C.so di Porta Vigentina e La Basilica di S. Eufemia in Corso Italia in cui si trova custodito un organo costruito nel 1909, sotto l’influsso futurista. Nel cuore delle vacanze estive verrà invece presentata la Basilica di S. Lorenzo, che presenta, in occasione della festa patronale, il restauro dell’antico organo. Anche il Santuario di S. Maria sopra San Celso sarà protagonista di un concerto la sera prima di Ferragosto.

  • shares
  • +1
  • Mail