Ambrogino d'oro 2013: 159 nomination, attesa per la premiazione

Questa notte i capigruppo della maggioranza decideranno la lista dei vincitori: 30 medaglie e 40 attestati.

aggiornamento: clicca qui l'elenco dei premiati.

L'annuale corsa all'Ambrogino d'oro sta per arrivare al suo termine dopo le tante polemiche che hanno seguito la pubblicazione della lista dei candidati. Si deciderà questa notte: spetta ai capigruppo della maggioranza scegliere tra le 81 personalità proposte e le 78 associazioni chi merità di ricevere il premio meneghino.

Meno della metà dei candidati saranno premiati, visto che solo 70 tra ambrogini e attestati potranno essere consegnati. Per il momento, nella lista, mancano solo i nomi proposti dal sindaco, che saranno probabilmente riferiti ad associazioni e tra cui però spunta il nome di Carlo Smuraglia, presidente nazionale dell'Anpi che proprio in questi giorni compie 90 anni.

Tra i nomi che dovrebbe essere presenti nella lista di Pisapia c'è quello di Marco Pasetti, nipote di Clemente Ciccarelli. Il fondatore di Pasta del Capitano arrivato a Milano dalle Marche negli anni Venti per aprire lo stabilimento in zona Mecenate, dove oggi ancora si trova. Tra l'altro, di recente è stato ristrutturato e anche in tempi di crisi i suoi 70 dipendenti non hanno mai fatto un'ora di cassa integrazione.

Un altro nome che è spuntato fuori, proposto dal Partito Democratico, è quello di Nando Dalla Chiesa, con questa motivazione: "La difesa della legalità, la lotta contro la criminalità organizzata, oltre al suo lavoro universitario che ha formato generazioni di studenti all’impegno per la legalità".

Tra le altre personalità candidate, troviamo l’ex rettore della Bicocca Marcello Fontanesi, Ruben Dario Oliva, medico di Maradona che ha aperto uno studio a Milano per curare i bisognosi, Paola Bonzi del Centro Aiuto per la vita, Giuseppe Vegas, presidente del Consob, Denise Garofalo, figlia di Lea, testimone di giustizia uccisa dalla ‘Ndrangheta nel 2009, il giornalista e scrittore Rolly Marchi. La Lega Nord ha chiesto il riconoscimento per le curve di Milan e Inter: sarà dura.

  • shares
  • +1
  • Mail