Il grande fratello è tra noi?

nemico pubblicoI nostri amici monzesi, passeggiando per strada, potrebbero sentire una voce che li chiama dicendo "ragaazziii". Scherzi a parte, non stiamo parlando del GF degli studi di Cinecittà, ma della selva di telecamere di videosorveglianza che dovrebbero proteggere i cittadini dall'assalto della microcriminalità.


Da una parte tutti noi vorremmo avere più sicurezza ma siamo disposti allo stesso modo a rinunciare alla nostra privacy? Chi ci dice che non esiste davvero un grande fratello che spia le nostre vite e ascolta la nostre telefonate? A giudicare dall'ultimo grosso scandalo di intercettazioni telefoniche, quanto narrato nel film "Nemico Pubblico" non è poi così distante dalla realtà.


Provate a contare quante telecamere di videosorveglianza incontrate ogni giorno a Milano e nell'hinterland. Cosa potrebbe accadere se "qualcuno" potesse controllarle tutte? Cosa ne pensate?

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: