Bianco Inverno: il calendario delle iniziative di Natale a Milano

Sei piste di pattinaggio, la Babbo Running e 42 iniziative pensate per i bambini.

Il Natale di Milano del 2013 è low cost rispetto agli sfarzi dei precedenti anni, ma questo non vuol dire che manchino iniziative; in buona parte grazie allo sforzo dei privati. Sei piste di pattinaggio sul ghiaccio, 42 iniziative per bambini e quindici strade e cinque piazze illuminate. Il tutto dà vita al contenitore laicamente chiamato Bianco Inverno. Simbolo delle varie iniziative e del Natale meneghino sarà come sempre l'albero in Piazza del Duomo, a cui quest'anno ha provveduto Dhl: dal 5 dicembre l'abete sarà illuminato con 30mila led e decorato dal mille fiocchi.

Dhl si occuperà anche, sotto l'albero, di confezionare pacchi regalo chiedendo un contributo interamente devoluto a Medici Senza Frontiere. Non ci sarà però sotto il Duomo la tradizionale pista di pattinaggio, visto che le sei piste si troveranno in piazza Gae Aulenti, piazza Leonardo, piazza Maciachini/Imbonati, piazza Duca d’Aosta, giardini Montanelli e il piazzale della Fabbrica del Vapore. Per i più piccoli sono state pensate anche le visite guidate al Castello, agli orti botanici, proiezioni speciali nei cinema Anteo e Apollo, concerti e laboratori e soprattutto la Babbo Running.

Babbo Running che si terrà il 14 dicembre, tradizionale marcia non competitiva della lunghezza di cinque chilometri. Il centro sportivo Carraro organizza dei ‘winter camp’, nei giorni feriali compresi dal 23 al 6 gennaio, per dare l’opportunità alle famiglie di portare i propri figli in un luogo dove possono imparare sport dal calcio al rugby, dalla danza alla ginnastica. Sarà possibile iscriversi anche per una sola giornata.

Il calendario di tutte le iniziative si può trovare qui. “Quest’anno – ha dichiarato Chiara Bisconti, assessora al Tempo libero, Benessere e Qualità della Vita – vediamo la realizzazione di un nuovo modello di collaborazione tra pubblico e privato. Per la prima volta gli eventi, le luminarie, le decorazioni e le tante iniziative che ci saranno in città per le prossime feste saranno a costo zero per la pubblica amministrazione. Il Comune risparmia mezzo milione di euro. Il mio grazie va a tutti coloro che lo hanno reso possibile e, in particolare, ai piccoli commercianti che con importanti sacrifici sono riusciti comunque a dare il loro contributo".

  • shares
  • Mail