Weekend fuori porta - La Sirmione di Catullo e il profumo del Lugana

Sirmione e le grotte di Catullo
L'estate sta finendo ma le occasioni per scoprire luoghi e suggestioni a pochi passi da Milano non mancano. La gita fuori porta di questo weekend infatti ci porta in una meta classica ma che può essere visitata con uno spirito diverso da quello del turista tradizionale. Partiamo in direzione del Lago di Garda per una visita a Sirmione e alla zona del Lugana, il pregiato vino che si produce a sud del Benaco.

La cittadina di Sirmione, posta su uno stretto promontorio a sud del Lago di Garda, nasce da un antichissimo insediamento del neolitico e ha visto il suo momento di maggiore importanza in periodo romano, quando fu scelta anche dal poeta Catullo come luogo dove vivere. Oggi sono ancora visitabili i resti delle Grotte di Catullo, come fu chiamata la residenza del famoso poeta latino, di cui l'antico piano nobile è andato perduto, mentre sono ancora presenti i due livelli inferiori.

Sirmione, come molti luoghi sul litorale della gardesana, è spesso sovraffollato di turisti (molti dei quali di nazionalità tedesca) e le strade rischiano di diventare una vera croce per chi si muove in automobile. La soluzione è quella di optare per una visita alternativa alla città, magari optando per una visita serale (di grande fascino, sebbene i negozi da turisti potrebbero essere chiusi).
Sirmione e le grotte di Catullo
Sirmione e le grotte di Catullo
Sirmione e le grotte di Catullo
Sirmione e le grotte di Catullo
Sirmione e le grotte di Catullo

L'idea per trascorrere la giornata, anche al riparo degli ultimi caldi estivi, è quello di andare alla scoperta delle cantine del Lugana, il vino bianco perlato che si produce a Sud del Garda. La visita ad alcune fra le aziende agricole che lo imbottigliano permette di scoprire luoghi relativamente lontani dal caos di autobus turistici e di station wagon con famigliole in vacanza e, al contempo, di assaggiare i sapori tipici della zona, meno famosa della vicina Franciacorta, ma di grande valore enogastronomico e paesaggistico. Il sito del Consorzio del Lugana offre le indicazioni necessarie per impostare un percorso mirato nei comuni di Peschiera del Garda, Sirmione, Desenzano del Garda, Pozzolengo e Lonato, con tutte le aziende presenti.

Dopo un'estenuante tour vitivinicolo (attenzione però a non esagerare) l'idea è quella di raggiungere Sirmione, magari per una sosta rilassante alle terme o per godere degli splendidi colori del tramonto sul Lago, magari sorseggiando un bicchiere di vino bianco.

Sirmione e le grotte di Catullo
Sirmione e le grotte di Catullo
Sirmione e le grotte di Catullo
Sirmione e le grotte di Catullo
Sirmione e le grotte di Catullo

Foto | Flickr 1 2 3 4

  • shares
  • Mail